Estate in città: 5 itinerari sicuri per il 2020

Con la riapertura delle frontiere, sempre più viaggiatori sono alla ricerca di modalità di viaggio sicure e in grado di riflettere una rinnovata consapevolezza di ciò che conta davvero. In questo senso, Omio si pone in prima linea, lanciando la nuova campagna “The Little Things”, il cui messaggio è racchiuso in un invito a non dare mai più per scontata la possibilità e la bellezza di viaggiare, ritornando quindi ad apprezzare le piccole cose e a scoprirle grazie a itinerari creati appositamente da Omio.

Estate in citta

I primi cinque itinerari invitano a ritornare ad apprezzare la natura, i grandi spazi aperti, lontani dalla folla e dalla confusione, ma al tempo stesso facilmente raggiungibili. Dal vicino Lago di Como alle scenografiche colline del Surrey, in Inghilterra, ecco le 5 destinazioni raggiungibili entro un’ora in treno dalle principali città europee.

Milano-Lago di Como
Da: Milano Centrale
A: Como S. Giovanni
Durata: 37 min.

Per chi è ancora in città, i laghi rappresentano un’idea sempre valida per cambiare aria. Il Lago di Como non smette mai di affascinare, con i suoi splendidi borghi affacciati sull’acqua, le verdi montagne che lo circondano, antiche ville e magici tramonti. Durante l’estate sembra di essere all’interno di una cartolina, con i paesi lungo il lago che si tingono di una miriade di colori, tra il violetto dei glicini, il rosa pastello delle camelie e quello acceso delle bouganville. Da non perdere una gita in barca alla volta della coloratissima Varenna, la chic Bellagio e la piccola, ma graziosa Tremezzo.

Parigi-Giverny
Da: Gare Du Nord
A: Vernon (partenza navetta per Giverny)
Durata: 46 min.

Giverny viene spesso associata a Claude Monet, che qui si trasferì nel 1883. Questo piccolo villaggio della Normandia è una vera chicca ed è ricco di attrazioni, una su tutte i giardini che hanno ispirato la famosa serie delle Ninfee. Oltre agli splendidi e tranquilli giardini dove i visitatori possono assaporare la serenità e la tranquillità tanto amate dal pittore francese, vale la pena esplorare anche la cittadina. In particolare, da non perdere il museo dell’impressionismo all’interno del Château des Tourelles, un castello del XIII secolo classificato come monumento storico francese, accanto al quale si trova un pittoresco mulino. Infine, fate il pieno di relax passeggiando lungo le rive della Senna.

Berlino-Brandenburg an der Havel
Da: Berlin Hauptbahnhof
A: Brandenburg Hauptbahnhof
Durata: 50 min.

Chi ama trascorrere lunghe giornate all’aria aperta non può perdersi un giro a Brandeburgo. Situata sul fiume Havel, questa cittadina è famosa per i suoi laghi e la sua vegetazione rigogliosa. I suoi tratti di fiume incontaminati e le lunghe piste ciclabili consentono di dedicarsi ad attività sportive come la canoa o il ciclismo. In alternativa, ci si può rilassare sui prati a bordo fiume. Per un break culturale, si consiglia di visitare l’antica chiesa di San Gottardo e il Museo Archeologico Nazionale, mentre il Freidenswarte, l’edificio più alto della città, offre una vista panoramica a 360° sulla città. Chi rimane nei dintorni può approfittarne per un picnic nei vicini giardini di Marienberg.

Barcellona-Girona
Da: Barcelona Sants
A: Girona
Durata: 38 min.

L’antica città di Girona si presta a una fuga dal trambusto di Barcellona. Dalla capitale della Catalogna in poco più di mezz’ora si raggiunge questa vivace località che colpisce per le sue case colorate e i suoi vicoli, tra i quali perdersi e immergersi nella storia di questa città ricca di cultura. Dal monastero benedettino, ai bagni arabi, passando per il quartiere ebraico con il suo Museo, le occasioni per conoscere la storia di quest’area della Spagna sono numerose. Suggestiva anche la camminata lungo le mura medievali che circondano il confine orientale della città e una tappa al ponte Eiffel sul fiume Onyar.

Madrid-Cuenca
Da: Madrid-Puerta de Atocha
A: Cuenca Fernando Zobel
Durata: 54 min.

Sempre in Spagna, ma questa volta nel suo cuore pulsante, Cuenca è conosciuta soprattutto per le sue numerose casas colgadas, ovvero le Case Appese, costruite sul bordo di una ripida scogliera che domina la gola scavata dai fiumi Huécar e Júcar. Il centro della città medievale è stato nominato Patrimonio Mondiale dall’UNESCO ed è un’escursione imperdibile partendo da Madrid. La parola “cuenca” significa “bacino” e rende l’idea del paesaggio di fronte al quale ci si trova: un’ampia conca fiancheggiata da spettacolari scogliere ricoperte di vegetazione e punteggiate da monumenti antichi. Si tratta, in poche parole, di una località incredibilmente fotogenica.

London-Surrey Hills
Da: London Victoria
A: Box Hill & Westhumble
Durata: 56 min.

Per chi volesse prendere una boccata d’aria fresca dalla frenetica capitale inglese, il Surrey regala panorami bucolici e rilassanti alla sola vista. Considerata un’Area di Straordinaria Bellezza Naturale (AONB), questa regione è comodamente raggiungibile con il treno per Box Hill, una collina verdissima da dove osservare panorami mozzafiato, incamminarsi in escursioni o pedalare sui pendii ammirando dall’alto le lunghe distese di campi. Le giornate tiepide si addicono anche a picnic sul fiume Mole, magari sorseggiando una birra artigianale della Surrey Hills Brewery, che devolve i ricavati a sostegno della comunità locale.

Viaggiare sicuri

Ovunque si vada, è importante non dimenticarsi di viaggiare in sicurezza e nel rispetto delle regole. Omio fornisce alcuni semplici suggerimenti per aiutare tutti a proteggere se stessi e gli altri passeggeri durante gli spostamenti. A tal proposito, Boris Radke, Director of Corporate Affairs di Omio, commenta: “L’app consente il pagamento contactless e mette a disposizione biglietti elettronici, garantendo al tempo stesso le medesime funzioni della prenotazione desktop, come ad esempio la scelta dei posti. Ricordiamo infine di indossare la mascherina lungo il tragitto e di portare con sé il disinfettante per le mani”.