Lockdown: come vivere al meglio la reclusione

Partono dal Preidlhof Luxury Dolcevita Resort i consigli sul come superare il “lockdown“, ovvero, le misure di restrizione causate dal CoronaVirus, che hanno alterato la nostra quotidianità, provocando effetti sul nostro umore fino all’insorgere di conseguenze psicologiche.

Tristezza, noia, stress, ansia e paura sono solo alcuni degli stati d’animo che molte persone stanno vivendo in questo momento di emergenza sanitaria.

Consigli utili per affrontare al meglio questo periodo d’isolamento, trasformandolo in un’occasione di riscoperta personale, arrivano dal team di healers, medici e specialisti del Preidlhof Luxury Dolcevita Resort di Merano, hotel 5 stelle da oltre 50 anni rappresenta un’eccellenza tra le mete di destinazione termale di lusso.

Alla guida, Patrizia Bortolin, Spa concept designer con alle spalle una pluriennale esperienza nel benessere e ospitalità di lusso, che collabora nell’area Spa esclusiva di 5000 mq, la prima al mondo ad ottenere la certificazione ISO 17679 per gli Hotel Wellness & Spa, grazie alla qualità della propria offerta, l’ampiezza dei trattamenti e l’innovativo concetto di benessere.

Tra erbe naturali, rituali quotidiani, colori che stimolano la positività, pratiche antiche, ecco i consigli del pool di terapisti composto, oltre che da Patrizia Bortolin, dal Dr. Alexander Angerer, medico ed esperto in medicina complementare; Stefano Battaglia, celebre Master Therapist specializzato in Trauma Touch Skill e Martin Kirchler, ricercatore in medicine antiche.

Preidlhof Luxury Dolcevita Resort
Preidlhof Luxury Dolcevita Resort

I consigli

Patrizia Bortolin suggerisce: “Il mio consiglio è quello di intraprendere un percorso per innamorarti di te stesso. Rendi rituale la tua routine mattutina: la mia consiste nel preparare prima il caffè appena macinato e poi nel fare infusioni calde durante il giorno. Mangia lentamente e cerca di masticare più di 50 volte: si tratta di godere davvero del cibo, nutrendo il corpo e la mente. Prendi anche un integratore alcalino ogni giorno e la sera prepara un pediluvio con sali. Diffondi nell’aria oli essenziali di arancia e limone durante il giorno e lavanda la sera. Cerca di gestire la tua dipendenza digitale, staccati il più possibile dai telefoni, non guardare la televisione, indossa dei bei colori, sii gentile e pratica la meditazione quotidianamente“.

Stefano Battaglia aggiunge: “È assolutamente importante raggiungere un’armonia profonda di corpo e mente attraverso la cura e l’affetto verso noi stessi. In questo modo, potremo migliorare ulteriormente i fondamenti della nostra Presenza, del nostro sistema immunitario, acquisire una più ampia comprensione delle difficoltà della vita per tutti gli esseri viventi e sviluppare una compassione empatica e una gioia radicata“.

Continua Martin Kirchler, con un consiglio che trae fondamento dalla pratica Daoyin Yoga, arte cinese che consente di incrementare la consapevolezza di sé, raggiungere un equilibrio del ciclo energetico e migliorare il proprio stato di salute: “Dalla disciplina del Daoyin (anche nota come Qi Gong) apprendiamo le basi di una respirazione sana: “Guidare” (Dao) “l’aria” (Qi) ed espandere la nostra capacità respiratoria, espellendo e allungando (Yin).

Pur essendo in salute, praticare esercizi di espirazione a scopo preventivo è un’attività che tutti possiamo mettere in pratica. Ricordati però che la cosa più importante in tutto ciò che fai, sarà liberare la tua mente da panico patogeno, shock e paura. Un solo di questi fattori può bloccare il sistema respiratorio in un modo non dissimile alla sindrome da distress respiratorio: quando si inala brevemente e con forza, ma non si riesce a espirare in modo profondo e sano e si traduce in un deficit di Qi (aria). Mantieni una mente calma e serena, fai alcuni respiri profondi e chiarificatori e allunga il corpo“.

Il Dr. Alexander Angerer, consapevole della difficoltà di questo momento, suggerisce di affrontare le proprie paure alla stregua dei dolori fisici. In generale è indispensabile rallentare e concentrarsi sulle priorità della vita. “È importante rimanere il più possibile calmi e sereni. A molti dei miei pazienti che soffrono d’ansia sto raccomandando sali minerali (una combinazione di calcio, magnesio, potassio, sale carbonato e sali minerali) per bilanciare i livelli di acidità, così come l’integrazione di vitamina B. Consiglio anche oli essenziali tamponati tra le sopracciglia o Rescue Remedy Bach Flower (10 gocce 3 volte al giorno), nonché un bagno con sali di Epsom e un buon sonno rigenerante“.

Check Also

Resort a 1.500 metri sul mare

Ripartenza a 1.500 metri sul mare

Non sarà una ripartenza facile dopo l’emergenza sanitaria del CoronaVirus, ma quella di cui vi …