Aquapetra Resort, un borgo di pietra che diventa luxury Spa

Aquapetra Resort, un borgo di pietra che diventa luxury Spa

Oggi vi parliamo di Aquapetra Resort, nel pieno Sannio, l’antica campagna della Campania tra Caserta e Benevento, terra di borghi gioielli, grandi vini e natura intatta.

Aquapetra Resort. Gli interni. Foto da Facebook
Aquapetra Resort. Gli interni. Foto da Facebook

Meta scelta da tanti quest’anno per trascorrere il Natale e l’ultimo giorno dell’anno, vede nei dintorni Sant’Agata de Goti, Morcone, il Castello di Limatola con il tradizionale mercatino di Natale, San Lorenzello con le ceramiche dipinte sono solo alcuni dei luoghi che compongono la mappa di questo viaggio slow denso di emozioni.

E’ qui che troviamo un piccolo pezzettino di lusso all’Aquapetra Resort che da oltre dieci anni è indirizzo di charme di riferimento di questo territorio tanto antico quanto ancora poco conosciuto e ai margini dei grandi flussi turistici.

Nel Sannio si viene per ritrovare luoghi, storie, silenzi e sapori dimenticati. È questo il vero lusso di dell’albergo nato dal recupero di un antico borgo di pietra, con Spa olistica, ristorante stellato e una cura non comune per i dettagli.

La cena ed i ricevimenti di Aquapetra Resort. Foto da Facebook
La cena ed i ricevimenti di Aquapetra Resort. Foto da Facebook

Tutto è atmosfera ad Aquapetra: la piccola chiesa con il campanile che accoglie la messa del primo dell’anno, i camini che ardono di legna profumata, il bosco illuminato, il profumo di zenzero e resina. Il resort è in una posizione strategica per visitare le tante cantine e i vitigni sparsi sul territorio come Torrecuso, Solopaca, Castelvenere e Sant’Agata dei Goti e viaggiare nella storia vitivinicola e culturale di queste piccole frazioni medievali.