Venezia76: Palazzina Red Passion è il DopoFestival

Venezia76: Palazzina Red Passion è il DopoFestival

Oggi parliamo della Palazzina Red Passion. Ci sono posti leggendari la cui fama, esaltata da racconti euforici e un alone di mistero, ha scavato un solco nell’immaginario comune. Veneziane custodisce almeno uno per cui vale la pena fare la coda ed essere selezionati: si chiama Palazzina Grassi, di giorno un’elegante hotel cinque stelle firmato Philippe Starck, di sera anche un ristorante che quando arriva la notte si trasforma in club esclusivo, diventando l’epicentro della nightlife anche internazionale.

Durante la Mostra del Cinema di Venezia, dal 28 agosto al 7 settembre Palazzina sarà il salotto glamour dove le star finalmente allenteranno lo stress, gli stretti smoking e gli abiti gioiello, per regalarsi alcune ore di puro divertimento.

Il format di Palazzina da quest’anno prenderà il nome di: Palazzina Red Passion, con evidenti richiami al Red Carpet e all’allure di magia che il famoso spot legato al cinema seppe suscitare. Palazzina Red Passion non sarà solo un luogo ma un’idea nata per condire con un pizzico di mondanità la più grande manifestazione dedicata all’arte e alla cultura cinematografica, quest’anno arrivata alla 76° edizione.

Palazzina Red Passion saprà stupire per tutti gli undici giorni della Mostra del Cinema con eventi esclusivi e after dinner che ospiteranno ospiti internazionali e Guest Star DJ.

Palazzina Red Passion

Si inizia il 28 agosto, grand opening con la musica di Dj Claptone, diventato famosissimo in tutto il mondo grazie all’uscita di grandi pezzi in linea con il gusto più elegante del clubbing contemporaneo; la sua caratteristica unica è di rimanere nell’anonimato, celato dalla sua maschera dorata. I remix per Gregory Porter, Faithless e Roisin Murphy lo hanno posizionato nella top list dei producers che contano. Lui stesso afferma che le sue orecchie “sono sempre aperte a tutti i rumori che si possono sentire sul nostro pianeta”.

Il 29 agosto seguirà una cena con lo Chef Katsuya Uechi, star della cucina giapponese negli Stati Uniti, amato dai divi hollywoodiani che apprezzano il suo stile culinario e anche i suoi sei ristoranti, anch’essi quasi tutti disegnati da Philippe Starck, proprio come Palazzina Grassi. L’after dinner aperto al pubblico ospiterà il DJ Set di Mauro Ferrucci.

Il 30 agosto sarà Spike Lee, a Venezia per presentare il film American Skindi Nate Parker, ad accendere Palazzina Red Passion, nella serata dove si esibirà in consolle probabilmente il dj più in voga del momento Seth Troxler, headliner del Circoloco di Ibiza, una sorta di palcoscenico hollywoodiano della musica.

Il 31 agosto la notte di Palazzina sarà affidata alle mani di Tommy Chiabra e Jordan Rocca, esperti conoscitori dello star system e del mondo della notte nonché organizzatori (unitamente a Luisa Via Roma) del party più importante dell’estate che sta volgendo al termine, ossia quello dell’Unicef a Portocervo, che ha visto partecipare il jet set internazionale ed esibirsi le più grandi star internazionali.

Il1 settembre è attesa a Palazzina una delle attrici internazionali più amate in Italia, mentre sarà il Dj Nicola Zucchi a rendere l’atmosfera elettrica e frizzante per tutta notte.

Il 2 settembre la cena sarà dedicata al film documentario su Barillari, l’unico vero paparazzo della Dolce Vita e la notte si accenderà con l’evento Toy Room. Londra, Mykonos, Dubai, Los Angeles, Istanbul, sono questi i nomi delle grandi città che hanno dato dimora ad uno dei format più esclusivi al mondo. Il nome stesso è indice del grado di divertimento che un locale come questo riserva ai suoi clienti e Palazzina è pronta ad ospitare quella che promette di essere una delle notti più magiche durate la Mostra del Cinema.

Il 3 settembre arriva a Palazzina la band dell’Anema e Core di Capri un’icona del divertimento italiano a livello internazionale, un luogo mitico dove tutte le star e i Vip del mondo sono passati almeno una volta nella vita a cantare insieme a Guido e Gianluigi Lembo.

Il 4 settembre l’appuntamento è con uno dei Dj internazionali più famosi Dj Luciano, l’autentico “mago” della consolle e della musica elettronica/minimal e producer, fondatore di Vagabundos, one night il venerdì all’Amnesia di Ibiza.

Il 5 settembre dopo la cena alla carta sarà la volta dei Fertz Republic, il duo di Dj Ferruccio De Lorenzo e Max Ferruzzi resident al Quantic di Milano il giovedì sera e spesso in consolle nei party privati più esclusivi vista anche la loro stessa appartenenza al jet set italiano e non solo.

Il 6 settembresi balla al K Party con DJ Ernest & Frank. Il duo di Deejay capitanato dal rampollo della famiglia Furstenberg che hanno portato nella scena musicale House una nuova filosofia di musica elettronica che in poco tempo ha conquistato al città di Chicago.

Il 7 settembre si chiude con la Cena Charity di World Food Program delle Nazioni Unite a cura di un famoso Chef Stellato. Mission dell’associazione è il diritto al cibo che ancora oggi non è garantito a milioni di uomini, donne e bambini nel mondo che non hanno accesso ad una alimentazione sana e nutriente che permetterebbe loro di sopravvivere e vivere in modo dignitoso. World FoodProgram, ogni anno raggiunge ed assiste in media 80 milioni di persone in oltre 80 Paesi in tutto il mondo. L’evento sarà artisticamente diretto da Visionair che allieterà gli ospiti con un fantastico dinner show.

Lascia un commento